Cementir: utile netto pre-tasse balza a 39,7 milioni in primi nove mesi, in crescita i ricavi

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 07/11/2013 - 14:43
Quotazione: CEMENTIR
Cementir ha archiviato i primi nove mesi del 2013 con un utile netto ante imposte in forte crescita (+137,9%) a 39,7 milioni di euro rispetto ai 16,7 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso. Nel terzo trimestre il risultato è ammontato a 24,3 milioni di euro (+106,1%). In aumento dell'1,4% i ricavi delle vendite e prestazioni ammontati a 741,4 milioni dai 730,9 milioni di dodici mesi fa, grazie ai positivi risultati conseguiti nei Paesi Scandinavi, in Turchia ed Estremo Oriente, che hanno compensato il minor contributo dell'Egitto e la perdurante debolezza dell'Italia. Il margine operativo lordo ha registrato un progresso del 22,3% a 116 milioni di euro mentre il risultato operativo si è attestato a 50,7 milioni, in salita del 65,6%. L'indebitamento finanziario netto al 30 settembre di quest'anno è stato pari a 370,6 milioni, in miglioramento dai 398,6 milioni di fine giugno.

Nel quarto trimestre 2013, Cementir non prevede particolari cambiamenti rispetto a quanto riscontrato nei primi nove dell'anno: ci si attende la positiva prosecuzione delle attività nei Paesi scandinavi, in Turchia, Cina, Malesia ed Usa, nonché il perdurare delle incertezze e delle difficoltà in Egitto ed Italia. La società prevede di raggiungere gli obiettivi economici e finanziari per l'anno 2013, ovvero ricavi superiori a 1 miliardo di euro, un margine operativo lordo superiore a 150 milioni di euro ed un indebitamento finanziario netto inferiore a 350 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA