1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cementir: Cheuvreux loda la trimestrale, tp passa a 8 euro

QUOTAZIONI Cementir Holding
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore del cemento non perde appeal. L’ennesima conferma sulla solidità del comparto arriva oggi da Cementir. La trimestrale riportata del gruppo guidato da Francesco Caltagirone junior è stata coi fiocchi e contro fiocchi: nei primi tre mesi di quest’anno l’utile pretasse è salito a 15 milioni di euro in crescita del 123% rispetto ai 6,7 milioni dello stesso periodo 2005 e i ricavi sono passati a 217,2 milioni, in crescita di circa 46 milioni (+26,8%) rispetto a quelli del corrispondente periodo di un anno fa quando si erano attestati a 171,3 milioni. Numeri che fanno brillare gli occhi agli esperti della casa d’affari transalpina. “I ricavi, i margini e l’utile hanno battuto tutti e tre le nostre stime”, commentano gli esperti oggi, anticipando che di questo passo anche il resto dell’anno si annuncia positivo. Il broker ha infatti rivisto le stime dei ricavi e dell’Ebitda di Cementir calcolando che l’impatto sull’Eps 2006 dovrebbe essere di circa l’8 per cento. Quindi Cementir vale ancora una scommessa. Gli esperti di Cheuvreux hanno infatti alzato il prezzo obiettivo da 7 a 8 euro, confermando la raccomandazione al livello outperform (titolo che farà meglio del mercato. “Nonostante il rally dell’azione i multipli di Cementir continuano ad essere interessanti, con un P/ E 2006 di 13,7 volte”, spiegano ancora, snocciolando che “le buone notizie, la dimensione sempre maggiore, la grande diversificazione geografica, la struttura finanziaria più efficiente e il profilo di rischio in miglioramento sono tutti fattori positiviche giocano a favore dell’azione”.