Cdp studia ricorso all'Antitrust su acquisto 29,9% Terna

Inviato da Redazione il Mar, 06/09/2005 - 08:49
Quotazione: TERNA
La Cassa depositi e prestiti prende tempo sull'acquisizione del 29,9% di Terna dall'Enel e si sta riservando la possibilità di ricorrere al Tar contro le condizioni poste dall'Antitrust sull'operazione. E' quanto deciso ieri dal cda che all'unanimità "ha deliberato di dare mandato ai legali e ai consulenti giuridici esterni della Cdp di esaminare la fondatezza di un'eventuale impugnazione del provvedimento e di riferire a tale riguardo al prossimo cda previsto il 14 settembre". Dal comunicato emerge quindi che anche i consiglieri del Ministero del Tesoro, principale azionista di Cdp, hanno deciso di opporsi alla decisione dell'Antitrust.
COMMENTA LA NOTIZIA
piccolowarren scrive...
cristiangiacomin scrive...
cipensounpo scrive...