1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cdp: Bassanini, sì a Ltro ma con durata più lunga e con obiettivo investimenti a lungo termine -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il presidente della Cassa depositi e prestiti, Franco Bassanini, ha incontrato oggi a Bruxelles una delegazione degli europarlamentari italiani. Nell’incontro, si legge in una nota diramata dalla società, si è discusso del ruolo di Cdp per il sostegno dell’economia e per l’infrastrutturazione del Paese e dei provvedimenti europei utili alla ripresa della crescita e alla promozione degli investimenti di lungo termine nell’industria, nei servizi e nelle infrastrutture. Bassanini ha poi tenuto una relazione al seminario internazionale organizzato dal Gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo sugli strumenti finanziari innovativi per superare la crisi, rilanciare la crescita e sostenere gli investimenti. Considerati i rigorosi vincoli del Fiscal Compact, è cruciale – secondo il presidente di Cdp – creare le condizioni e gli strumenti per incrementare gli investimenti dei privati e degli investitori istituzionali internazionali. “La domanda di capitali per investimenti di lungo periodo è in rapida crescita- ha sottolineato – l’offerta di risparmio di lungo termine potrebbe non essere sufficiente a soddisfarla e comunque la competizione internazionale sul mercato dei capitali sarà durissima. L’Europa deve attrezzarsi per fare la sua parte”. Bassanini ha evidenziato innanzitutto alcune condizioni propedeutiche: un quadro regolatorio stabile con costi burocratici bassi e procedure efficienti, un sistema giudiziario rapido ed affidabile, una P.A. e servizi pubblici tecnologicamente avanzati ed efficienti e una regolazione europea e internazionale che non penalizzi ma favorisca gli investimenti nelle infrastrutture e nell’economia reale (Solvency II, Basilea III, Ias).