Cdp: 12 miliardi di euro a favore dei territori colpiti dal sisma del maggio 2012

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 24/10/2012 - 15:52
Il Consiglio di amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti ha deliberato di destinare due distinti
plafond, per complessivi 12 miliardi di euro, a favore dei territori di Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia colpiti dagli eventi sismici del maggio scorso. Il plafond "Ricostruzione Sisma 2012", dotato di 6 miliardi di euro, replica il meccanismo dell'analogo strumento di Cdp dedicato alla ricostruzione in Abruzzo e appena esaurito. Le risorse saranno pienamente utilizzabili a partire da gennaio 2013. Il plafond "Moratoria Sisma 2012", da 6 miliardi di euro, Cdp fornirà provvista di scopo agli istituti di credito per la concessione di finanziamenti agevolati a favore dei titolari di reddito d'impresa - che hanno subito danni a seguito del sisma - per la dilazione del pagamento di tributi, contributi previdenziali e assistenziali e premi per l'assicurazione obbligatoria, dovuti allo Stato per effetto della sospensione degli adempimenti da maggio a novembre del 2012 e degli oneri dovuti dal 1° dicembre 2012 al 30 giugno 2013.
COMMENTA LA NOTIZIA