Il Cayenne spinge gli utili di Porsche, bene il titolo a Francoforte

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Balzano del 22% gli utili 2011 di Porsche. La casa automobilistica di Stoccarda ha riportato un Ebitda da 2,05 miliardi di euro dai precedenti 1,67 miliardi, per vendite che sono salite del 18% a 10,9 miliardi di euro. L’obbiettivo di vendita del marchio di proprietà di Volkswagen è di 200 mila unità nel 2018, il che significherebbe raddoppiare il target 2010. Per il 2012 il target è di 140 mila auto vendute: l’anno scorso tale risultato è stato di 116.978 unità vendute, di cui 59.873 erano esemplari di Cayenne, le cui vendite sono salite del 49%. Al momento il titolo è positivo e guadagna lo 0,13% a Francoforte.

Commenti dei Lettori
News Correlate
TRIMESTRALI

Basf: utile trimestrale sale a 1,7 mld di euro, confermate stime 2017

Basf ha annunciato di avere chiuso il primo trimestre con un utile netto di 1,7 miliardi di euro e un utile per azione di 1,86 euro rispetto a 1,51 euro nello stesso periodo del 2016. L’utile per azione rettificato per poste non ricorrenti e ammortam…

Roche: ricavi sopra le attese nel I trimestre

Ricavi trimestrali migliori delle attese per Roche. Il gruppo farmaceutico svizzero ha riportato nei primi tre mesi dell’anno ricavi pari a 12,94 miliardi di franchi (11,95 miliardi di euro), in aumento del 4% rispetto allo stesso periodo del 2016 e …

EUROPA

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…

Lufthansa: peggiora perdita netta nel I trimestre, +11% per i ricavi

Lufthansa ha annunciato di avere chiuso il primo trimestre del 2017 con una perdita netta di 68 milioni di euro rispetto al rosso di 8 milioni dell’analogo periodo nel 2016. A livello operativo la compagnia area tedesca ha invece segnato un risultato…