Cattolica svetta sul Midex sulle ipotesi di spin off immobiliare

Inviato da Redazione il Gio, 07/09/2006 - 11:20
Cattolica non subisce il clima negativo che regna a Piazza Affari da un paio di sedute e mette a segno un rialzo dell'1,21% a 47,5 euro sostenuto da volumi interessanti. Sono passate di mano già 100.000 azioni contro una media a trenta giorni che si attesta poco più sopra, intorno a quota 120.000. A destare interesse per il titolo è la possibilità che il patrimonio immobiliare della compagnia assicurativa possa essere trasferito a una società di nuova creazione e in seguito essere avviato verso un processo di cessione. La valorizzazione del portafoglio si aggirerebbe intorno agli 800 milioni di euro. Il titolo si trova attualmente inserito in un trend rialzista da metà mese di maggio ma non è riuscito a rinnovare i massimi storici di metà marzo sopra quota 28,60, evento che aprirebbe la strada verso l'obiettivo dei 50 euro. Al ribasso la trendline rialzista passante nei pressi dei 40 euro fornisce il primo supporto ma solo la rottura ribassista di quota 46 euro darebbe un segnale di allarme con possibilità di scivolare verso quota 44,5 e 43,7 successivamente.
COMMENTA LA NOTIZIA