Cattolica ass: sospesa al ribasso dopo stop trattative con Bpvn

Inviato da Alfredo Faieta il Ven, 17/11/2006 - 09:27
Lo stop alle trattative con il Banco popolare di Verona Novara (Bpvn) costa a Cattolica assicurazioni una sospensione per eccesso di ribasso. I titoli non sono entrati in contrattazione questa mattina in quanto l'oscillazione negativa, rispetto al prezzo di controllo, era superiore al 10%. Le azioni tenteranno di entrare agli scambi alle 9,29. Attualmente il prezzo teorico è pari a 39,8 euro, a fronte di una chiusura precedente a quota 45,91 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA