1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Casta Diva Group: nuovo concept Blue Note 2.0 per catturare il pubblico più giovane

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Brand extension del Blue Note per avvicinare maggiormente il prestigioso jazz Club a un pubblico più ampio e dinamico. Casta Diva Group, multinazionale attiva nel settore della comunicazione quotata su AIM Italia, ha presentato nel corso di un incontro con la comunità finanziaria presso la sede del Blue Note il nuovo concept del locale Blue Note. L’intento è beneficiare delle sinergie derivanti dall’offerta live entertainment, dal rafforzamento del brand e dalle economie di scala a seguito dell’operazione di reverse takeover che ha portato Casta Diva ad acquisire il controllo del Blue Note.
“Blue Note è un brand eccezionale, conosciuto in tutto il mondo e simbolo di altissima qualità – hanno sottolineato Luca Oddo, presidente e Andrea De Micheli, Amministratore Delegato di Casta Diva Group – pensiamo che si possa sviluppare una brand extension del Blue Note che porti il tempio del Jazz più vicino a un pubblico più ampio e dinamico attraverso tre linee di sviluppo”. In primo luogo portare la Blue Note Experience in altri luoghi, fuori dalle pareti del nostro Jazz Club: il primo banco di prova è stato JazzMi, straordinario festival di Jazz organizzato collaborando con Teatro dell’Arte e Ponderosa Music&Art, che si è svolto a Milano dal 4 al 15 novembre e ha prodotto 80 concerti con 320 artisti, occupando 40 location e vedendo la presenza di ben 30.000 spettatori; poi Casta Diva intende portare la Blue Note Experience anche nel mondo virtuale della TV e del web. “Stiamo studiando un format televisivo sul Jazz e la possibilità di creare un’App che permetta ai fans di godere della nostra musica anche in modalità remota”, hanno rimarcato Oddo e De Micheli. Inoltre è previsto il rinnovo dell’offerta commerciale, considerata inavvicinabile dal target più giovane, valutando diverse soluzioni tecnologiche, sia in termini di dynamic pricing (sul modello delle compagnie aeree), sia in termini di rewarding per chi si faccia ambassador del nostro brand, anche attraverso l’utilizzo dei social network. A Milano il Blue Note raccoglie un fatturato pari al 25% dell’intero fatturato Jazz in Italia (fonte SIAE), ogni anno produce 300 concerti vendendo, prevalentemente online, circa 60.000 biglietti.
per quanto concerne invece le strategie del gruppo, Casta Diva Group punta anche a sviluppoare di partnership globali, in particolar modo con alcuni clienti multinazionali del settore food&beverage; estensione anche geografica dell’offerta “live communication”, attraverso acquisizioni e investimenti mirati; espansione attraverso acquisizioni nel settore delle tecnologie digitali per presidiare il rapporto con il consumatore/spettatore e costruendo eventi proprietari a più alta marginalità; “fiction & storytelling”, sviluppando una vera e propria divisione, a partire da investimenti focalizzati e da alcuni progetti già avviati e in fase di sviluppo.