1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Casa ›› 

Case: gli affitti sono realmente diminuiti? Secondo gli italiani no

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato delle case agli occhi degli italiani e degli agenti immobiliari converge per quanto riguarda il calo delle vendite e dei prezzi, ma diverge sugli affitti. Secondo un’indagine effettuata dal portale Casa.it, il 49% degli operatori del settore ritiene che la situazione economica dell’ultimo anno abbia portato a una contrazione delle compravendite, e concorda con gli italiani che la svalutazione degli immobili abbia portato a una progressiva diminuzione dei prezzi. Le previsioni per i prossimi mesi vedono un sostanziale equilibrio tra coloro che pensano che la caduta dei prezzi sia terminata e coloro che sostengono che il mercato dovrà affrontare ancora un periodo di assestamento con un ulteriore calo dei prezzi intorno al 5-10%. Le opinioni tra i due gruppi però divergono per quanto riguarda le case in affitto. In questo caso è evidente la divergenza di opinione tra la popolazione italiana e gli operatori del settore: questi ultimi, infatti, ritengono che i prezzi dei canoni siano notevolmente diminuiti, e il 69% ritiene che i prezzi degli affitti rimarranno invariati per tutto il 2014. Al contrario il 66% degli italiani intervistati non percepisce alcuna variazione dei canoni d’affitto, anzi per il 19% i canoni sono aumentati e solo il 15% ritiene che siano diminuiti negli ultimi 12 mesi.