1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Casa ›› 

Casa: ecco le mosse da fare per tagliare la bolletta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ci hanno raccontato per anni che è possibile tagliare la bolletta energetica. E in effetti con qualche “piccolo” accorgimento questo è possibile. Il più semplice intervento per aumentare l’efficienza energetica del condominio consiste nell’effettuare la sostituzione dell’impianto termico con uno più avanzato.

Per esempio con quello a condensazione, che costa di più rispetto a quelle tradizionali però permette di recuperare parte del calore sottoforma di vapore acqueo, raggiungendo rendimenti più alti. Ma non solo. Sul tetto per risparmiare sono spuntati da qualche anno i pannelli solari.

Qui l’investimento viene recuperato nel giro di tre-sei anni, tenendo conto della detrazione del 55%. E per una famiglia di 4 persone il costo indicativo è di 2.500 euro.

Una volta riscaldata la casa, per evitare che il calore si disperda l’intervento migliore è il cappotto termico, che si ottiene applicando dei pannelli ai muri. Ultimo intervento intelligente è l’applicazione dei doppi vetri: che abbiano una camera d’aria riempita con gas a effetto isolante.

Il costo per questi tipi di infissi con isolamento termico parte dai 400-500 euro al metro quadro, la schermatura solare dai 200 ai 600 euro a finestra.