Casa di proprietà, un lusso che arriva solo dopo i 40 anni

Inviato da Redazione il Gio, 27/10/2011 - 15:36
Sono gli ultiraquarantenni i più propensi a comprare una nuova casa di proprietà, e lo fanno soprattutto per assicurarsi una rendita per integrare la pensione. Lo dice una survey di Casa.it - il portale immobiliare con oltre
700 mila annunci e oltre 4 milioni di utenti unici al mese - che delinea il profilo dell'italiano che cerca
casa oggi. Dallo studio emerge che il 40% di chi cerca casa in Italia ha più di 40 anni: soltanto il raggiungimento di una certa indipendenza e stabilità economica spinge infatti verso la scelta di una nuova soluzione abitativa. Solo il 20% invece ha un'età compresa tra i 25 e i 30 anni, percentuale che scende addirittura al 7% per coloro che hanno tra i 18 e i 25 anni: dati, questi, che rispecchiano la situazione di precarietà economica che affligge le giovani generazioni italiane.
La casa di proprietà viene preferita a quella in affitto dall'82% degli italiani. In particolare, nel Centro Italia il divario fra le due opzioni cresce fino a raggiungere ben l'89%, mentre si attenua al Nord e al Sud attestandosi in media intorno al 77% . Per 1 italiano su 3 il motivo di questa scelta risponde alla necessità di avere un buon contributo per finanziare la propria età della pensione, ma anche, nel 39% dei casi, per lasciare un buon patrimonio in eredità a figli e nipoti.
COMMENTA LA NOTIZIA