Casa: dal 2008 prezzi scesi del 20% circa, i ribassi più alti nel Sud

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 05/02/2014 - 15:30
La crisi finanziaria ed economica ha pesato sul valore delle case, che hanno perso negli ultimi anni circa il 20% del loro valore. Per la precisione, secondo i dati diffusi oggi da Tecnocasa, dal 2008 al primo semestre del 2013 le abitazioni del Nord hanno perso il 19,4%, quelle del Centro il 19,9% e quelle del Sud Italia addirittura il 22,3%. E nel primo semestre del 2013 i valori immobiliari continuano a diminuire. Le regioni del Centro registrano il ribasso più forte. Non solo. Dallo studio emerge una maggiore propensione dei venditori ad abbassare i prezzi. E forse per questo, Tecnocasa rileva i primi segnali di ripresa testimoniati dalla ritornata voglia di acquistare la casa. La domanda di immobili ad uso investimento ha infatti sostanzialmente tenuto nonostante la vecchia Imu.
COMMENTA LA NOTIZIA