1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il caro petrolio sgambetta le compagnie aeree

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La nuova fiammata al rialzo del prezzo del petrolio, che si muove sempre a ridosso dei 60 dollari al barile, influisce negativamente sulle quotazioni dei titoli delle compagnie aeree. Lufthansa cede sulla piazza di Francoforte lo 0,59% a 10,10 euro, il titolo di Air France-Klm perde invece a Parigi lo 0,24% a 12,60 euro. Segno meno anche per le compagnie low-cost: Ryanair segna un ribasso dello 0,15% a 6,45p e per Easyjet che cede l’1,75% passando di mano a 234,81p.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Articolo IV sull'Eurozona

Fmi, monito all’Italia: “Introduca salario minimo”

L’Italia deve introdurre un salario minimo nelle regioni, potenzialmente differenziato. A scriverlo il Fondo monetario Internazionale del rapporto Articolo IV sull’Eurozona in cui fornisce una serie di raccomandazioni al nostro …

Osservatorio sul precariato dell'Inps

Inps: crescono assunzioni nei primi cinque mesi, +9,8%

Crescono le assunzioni nel periodo gennaio-maggio 2018 secondo i dati contenuti nell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, riferiti ai soli datori di lavoro privati. Il dato segna un +9,8% rispetto ad un …