Il caro greggio mette le ali alle Borse arabe

Inviato da Redazione il Mer, 09/11/2005 - 08:56
Il boom delle Borse mediorientali continuerà anche nel 2006 sull'attesa che i prezzi del petrolio rimarranno alti e che continueranno a sostenere la crescita degli utili nell'area. Parola del principe saudita Alwaleeb bin Tala, quinto uomo più ricco del mondo. "Il 2005 e il 2006 saranno anni molto buoni per le nostre Borse", ha detto il 50enne nipote di re Abdullah d'Arabia. "I prezzi del greggio non scenderanno sotto quota 60 dollari. Stiamo assistendo ad un grosso boom delle nostra economia". Otto delle dieci Borse con la migliore performance del mondo quest'anno secondo i dati Bloomberg sono in Medio Oriente.
COMMENTA LA NOTIZIA