Carmignac Gestion e CEPS-ECMI partner per la pubblicare le relazioni su investimenti lungo termine

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 02/12/2013 - 17:51

Carmignac Gestion, società di gestione parigina leader del settore, conferma il proprio sostegno a favore della ricerca sui piani pensionistici e di lungo termine, sponsorizzando la pubblicazione della relazione edita dal CEPS (Center for the European Policy Studies). L'Europa si trova ad affrontare una doppia sfida: un significativo bisogno di investimenti di lungo termine - leve indispensabili per la crescita economica - e un gap pensionistico sempre più profondo.




Entrambe queste sfide richiedono di essere affrontate con decisione. In un contesto dominato da tassi di interesse ridotti e da norme prudenziali riviste, che mettono a dura prova la capacità di assicuratori e fondi pensione di offrire rendimenti garantiti, la relazione CEPS promuove la creazione di un prodotto di risparmio paneuropeo accessibile ovunque. La relazione CEPS "Saving for Retirement and Investing for Growth" (Risparmiare per la pensione e investire per la crescita) nasce da una ricerca indipendente durata un anno e condotta dal gruppo di esperti CEPSECMI attraverso una serie di incontri tra la task force, gli esperti e gli organi di vigilanza, volti ad elaborare raccomandazioni mirate per promuovere la crescita economica e intervenire sul gap pensionistico europeo.




La relazione valuta la possibilità di indirizzare la ricchezza finanziaria delle famiglie - pari a oltre la metà della ricchezza finanziaria totale in Europa - verso investimenti a lungo termine, centrando così due obiettivi contemporaneamente: aumento della crescita e incremento delle pensioni. La relazione presenta alcune linee guida per la creazione di un quadro normativo paneuropeo in grado di assicurare qualità elevata e accessibilità a soluzioni di investimento di lungo termine, semplici e standardizzate, rivolte agli investitori retail. Secondo la relazione, i politici devono agire con fermezza per creare condizioni di parità e stimolare una maggiore accessibilità a precisi piani pensionistici contributivi, comprese alcune nuove soluzioni di "default".




Questa partnership dimostra ancora una volta l'impegno di Carmignac Gestion alla creazione di strumenti di risparmio pensionistici paneuropei e alla protezione del capitale degli investitori. Nel 2011 e nel 2012, il gruppo aveva già contribuito alla promozione delle norme comuni di risparmio pensionistico fissati dall'EFAMA (European Fund and Asset Management Association). Alla fine del 2011, inoltre, aveva contribuito al dibattito MIFID sulla protezione del capitale degli investitori al Parlamento Europeo.




"La relazione CEPS-ECMI mette in luce l'esigenza di stimolare gli asset manager a fornire prodotti più semplici e trasparenti, accessibili ovunque a un ampio numero di investitori in tutta Europa, grazie ad un'architettura aperta", ha dichiarato Didier Saint-Georges, Membro del Comitato di Investimento di Carmignac Gestion. Sin dalla sua creazione, 25 anni fa, Carmignac Gestion si è focalizzata sulla promozione di soluzioni d'investimento dinamiche e diversificate, concepite per offrire valore sul lungo termine e proteggere il patrimonio nei periodi di incertezza. "La propensione degli investitori per fondi equilibrati a lungo termine in tutta Europa è un esempio del successo riscosso dalle soluzioni di investimento paneuropee", ha aggiunto Didier Saint-Georges.
COMMENTA LA NOTIZIA