1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Carige: tre fondi interessati a Creditis. Crollo dei diritti in Borsa (-11,5%), oggi ultimo giorno per esercizio

QUOTAZIONI Bca Carige
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Creditis, controllata di Banca Carige e attiva nel settore del credito al consumo, sarebbe oggetto di un’asta tra tre fondi e il prezzo sarebbe salito oltre 100 milioni di euro. Lo riportano questa mattina fonti di stampa nazionale.

Equita questa mattina riporta in un report che “per quanto riguarda il portafoglio da 1,2 miliardi di NPL per cui sta trattando Credito Fondiario il prezzo sarebbe 22-23 centesimi”.

Intanto oggi è l’ultimo giorno disponibile per gli azionisti di Carige per dare disposizioni alla banca sulla volontà o meno di esercitare i diritti di opzione. Nel caso l’azionista non abbia dato alcuna indicazione entro la giornata di oggi 28 novembre inclusa, la banca procederà alla cessione dei diritti in borsa il giorno 29 novembre e accrediterà il ricavo netto sul conto corrente del possessore.

Ai prezzi di borsa di oggi alle 10:30, i diritti vengono negoziati a 0,0131 euro (-11,5%) e le azioni a 0,0102 euro (-0,97%). Se un investitore in possesso di 1000 azioni decidesse di vendere i diritti sul mercato, riceverebbe un ricavo lordo di circa 13 euro.