Carige: selezionato consorzio per aumento di capitale, processo dismissioni non si concluderà a breve

QUOTAZIONI Bca Carige
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Carige ha annunciato di aver avviato le attività propedeutiche all’aumento del capitale sociale in opzione fino a 800 milioni di euro sottoscrivendo accordi di pre-underwriting con Mediobanca (Global Coordinator e Joint Bookrunner), Citigroup, Credit Suisse, Deutsche Bank e UniCredit (Co-Global Coordinator e Joint Bookrunner) e Commerzbank e Nomura (Joint Bookrunner).

Le banche si sono impegnate “a partecipare -si legge nella nota dell’istituto ligure- a un consorzio di garanzia per il predetto aumento di capitale tramite la stipula con Banca Carige, in prossimità dell’avvio dell’offerta in opzione, di un accordo di garanzia avente ad oggetto l’impegno di sottoscrizione delle azioni ordinarie Banca Carige che risultassero non sottoscritte all’esito dell’offerta in borsa dei diritti inoptati”.

Il processo dismissioni “risulta ancora in corso e non appare prevedibile, allo stato, una sua conclusione in tempi brevi, e in ogni caso in tempi coerenti rispetto alle esigenze di rafforzamento patrimoniale del Gruppo Carige, nonché in termini soddisfacenti per la Banca e i suoi azionisti”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

PARTECIPAZIONI RILEVANTI

Banca Carige: Toscafund AM lima quota a 4,529% (Consob)

Toscafund AM ha ridotto la partecipazione in Banca Carige dal 5,119% (aggiornato al 18 febbraio 2016) al 4,529%. Il comunicato che riporta la notizia è stato diffuso oggi dalla Consob, si riferisce ad un’operazione del 3 marzo scorso.

BANCHE

Carige: Bce dura sul piano 2020, possibile conversione bond subordinati

La Bce ha scelto la linea dura con Banca Carige, l’istituto genovese che ieri ha approvato e sottoposto alla valutazione dell’Eurotower il business plan al 2020. I piani delineati dal management prevedono la completa pulizia del bilancio dalle sofferenze attraverso la cessione delle sofferenze. La risposta di Francoforte è stata laconica. Sono infatti stati imposti […]