CariFirenze a vele spiegate sospinta dalla speculazione

Inviato da Carlotta Scozzari il Ven, 10/02/2006 - 11:15
Dopo il balzo del 4,5% messo a segno al termine della giornata di ieri, il titolo di Cassa di risparmio di Firenze non dà il minimo cenno di arrestare la corsa a Piazza Affari e al momento fa segnare un deciso progresso del 3,21%, andandosi a posizionare a quota 3,1375 euro, con un massimo intraday già raggiunto in corrispondenza del massimo storico di 3,17 euro. Il titolo dell'istituto toscano è nel mirino della speculazione a causa del risiko bancario e delle ipotesi più realistiche che possono essere concepite alla luce del lancio dell'Opa di Bnp Paribas su Bnl. Secondo indiscrezioni di stampa che portano la data di oggi, infatti, CariFirenze starebbe pensando a un'alleanza strategica e operativa con l'istituto d'oltralpe che se tutto va bene si impossesserà della banca di Via Veneto. Bnp Paribas sostituirebbe così, nel cuore del gruppo presieduto da Aureliano Benedetti, SanPaolo Imi, con cui sono in piedi intese che durano da oltre dieci anni.
COMMENTA LA NOTIZIA