1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Carburanti: indagine Antitrust, prezzi più bassi in pompe bianche e in Gdo (parziale rettifica)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Antitrust ha emesso una breve nota per rettificare un dato contenuto nel comunicato sull’indagine conoscitiva sulla distribuzione dei carburanti: il numero dei punti vendita della Gdo è 82 e non 86 come erroneamente indicato. La notizia corretta è la seguente.

Oltre 2.000 pompe ‘bianche’ e 82 punti vendita collegati alla Grande Distribuzione Organizzata (Gdo): sono i protagonisti della nuova fase che sta attraversando la rete distributiva dei carburanti per autotrazione, con effetti sui prezzi, più bassi, fino a 13 centesimi di euro al litro rispetto agli impianti delle compagnie petrolifere, laddove la spinta concorrenziale esplica gli effetti maggiori. E’ la principale conclusione cui giunge l’indagine conoscitiva dell’Antitrust che fotografa l’assetto del settore e chiede al legislatore ulteriori interventi normativi per rafforzare le potenzialità dei nuovi entranti, in grado di rompere l’assetto oligopolistico del mercato dei carburanti.