Carbone: Citigroup calcola danni alluvioni in Australia su 10 mln tonnellate

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 07/01/2011 - 11:24
Le alluvioni che da diversi giorni colpiscono la regione australiana del Queensland preoccupano gli analisti di Citigroup, che stimano le possibili conseguenze sull'industria del carbone. "Oltre ai danni significativi presso alcune miniere, vediamo forti problemi anche sul sistema delle infrastrutture ferroviarie", dichiarano gli analisti nella nota odierna. La banca d'affari statunitense stima una perdita di almeno 10 milioni di tonnellate di carbone, pari al 4% delle esportazioni globali del 2010. Effetti evidenti anche sul prezzo del carbone sui contratti trimestrali, che dagli attuali 265 dollari a tonnellate potrebbe addirittura sorpassare i 300 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA