Capuano: cinque debuttanti in Borsa entro fine anno

Inviato da Laura Vezzoli il Lun, 21/08/2006 - 17:01
Cinque nuove società si apprestano a debuttare in Borsa prima della fine dell'anno. Lo ha annunciato Massimo Capuano, amministratore delegato di Borsa Italiana. "L'Italia ha un gap da superare: le aziende quotate sono troppo poche" ha aggiunto il manager, precisando che nel BelPaese il numero delle società presenti in Borsa si ferma a 200, valore nettamente inferiore rispetto a quello della Grecia, dove raggiungono quota 300, e della Spagna, dove se ne possono contare più di 400. Gli spazi di crescita però, secondo Capuano, non mancano. "In Italia - ha dichiarato l'ad - ci sono circa duemila piccole imprese in grado di quotarsi".
COMMENTA LA NOTIZIA