Capitalia verso la base del canale laterale

Inviato da Redazione il Mar, 30/11/2004 - 13:52
All'interno di un comparto bancario che rispecchia la giornata grigia di Piazza Affari, Capitalia si distingue come uno dei titoli più pesanti arretrando dell'1,01% a 2,935 euro. Da metà settembre Capitalia è inserita in un movimento laterale che costringe il titolo tra 2,90 e 3.10 euro con un tentativo di sfondamento al rialzo subito rientrato il 9 novembre. Dopo essere andato a ritestare la parte superiore del canale settimana scorsa, il titolo si sta riportando verso il supporto a 2,90 ma nel fare ciò ha violato al ribasso la media mobile a 25 giorni ed ora si appoggia su quella a 65 passante in area 2,94-2,95. In caso Capitalia violasse al ribasso tale media ancora più rilevanza assumerebbe la tenuta della base del canale a 2,90 euro, una cui violazione riporterebbe il titolo in area 2,65/75. Al rialzo il titolo, in caso di superamento del canale laterlae troverebbe immediatamente un'altra notevole resistenza a 3,21 corrispondente ai massimi dell'aprile 2002.
COMMENTA LA NOTIZIA