Capitalia non ha pace, arrivano ancora ordini di vendita

Inviato da Redazione il Gio, 11/11/2004 - 09:31
Capitalia non trova pace sull'S&P. Il titolo dell'istituto guidato da Cesare Geronzi lascia sul campo l'1,75%, scambiando a quota 2,98 euro. Sull'azione si sono fatte largo ancora una volta le prese di benificio. Gli analisti di Deutsche Bank avevano intuito che il vento sarebbe cambiato su Capitalia. Così qualche giorno si erano affrettati a tagliare il rating sull'azione, suggerendo che Capitalia non è più un titolo da comprare, ma semplicemente da tenere in portafoglio con target price sempre a 3,2 euro. Il motivo del cambio di strategia? Basta dare un'occhiata al bottino messo a segno da Capitalia per capire. Dunque: meglio giocare la carta della prudenza. E in effetti dalle sale operative concordano. "Capitalia si è giocata trimestrale e cessione di FinecoVita in un colpo solo. Il mercato vuole novità", dice un trader. La società ha alzato il velo sui dati di bilancio ieri. Numeri che sono risultati sostanzialmente in linea a quello che il mercato si aspettava e proprio qui sta il punto. "L'attesa di notizie fa diventare interessante una storia. Capitalia e la sua controllata Fineco hanno dato numeri importanti, ma il mercato li trascura. Si cerca sempre la notizia dentro la notizia. Il calo di Capitalia in Borsa è un sell on news", aggiunge una sales.
COMMENTA LA NOTIZIA