Capitalia: Mediobanca, nessun piano di cessione quota pianificato ora

Inviato da Redazione il Mar, 05/07/2005 - 11:24
"In questo momento non abbiamo piani di riduzione della quota in Mediobanca (circa il 10%)", ha detto Matteo Arpe, amministratore delegato di Capitalia rispondendo a una domanda nel corso della presentazione del piano industriale 2004-2007 della banca. "La nostra posizione in Mediobanca resta quella del piano originario studiato con Unicredit", ha aggiunto. Il piano con Unicredit prevede che Capitalia e Piazza Cordusio debbano progressivamente diminuire ciascuna le loro partecipazioni al 6% nel capitale di Mediobanca. Attualmente però nessuno delle due banche ha lanciato segnali in questa direzione.
COMMENTA LA NOTIZIA