1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Capitalia in discesa a Milano dopo il cda di ieri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il timido rialzo dello 0,20% messo a segno al termine della seduta di ieri, questa mattina la comunità finanziaria tende a prendere profitto su Capitalia. Il titolo della banca romana infatti al momento si lascia alle spalle lo 0,93%, andandosi a posizionare a 6,855 euro. Ieri il consiglio di amministrazione dell’istituto guidato da Matteo Arpe ha accordato fiducia all’amministratore delegato per quanto concerne l’operazione dell’acquisto del 2% di Intesa, operazione che assume significato in un’ottica di difesa, nel tentativo di evitare di essere il bersaglio di eventuali scalate da parte della banca milanese. Inoltre, Arpe ha reso noto che apprende dalla stampa ogni informazione in merito a un possibile matrimonio Capitalia-Intesa, il che significherebbe che per ora non sono state avviate ancora vere e proprie trattative. Il prossimo 20 aprile si terrà la prima assemblea di Capitalia senza il presidente Cesare Geronzi, la cui interdizione (per vicende legate al caso Parmalat) scade il 21 aprile, salvo l’approvazione del ricorso presentato contro il provvedimento interdittorio del Tribunale di Parma. Infine, il cda della banca capitolina ha approvato ieri il bilancio d’esercizio 2005 che ha mostrato un utile netto di gruppo pari a 1,028 miliardi di euro, in decisa crescita rispetto ai 306 milioni del 2004.