1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Capitalia finisce nel mirino di Benetton

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Se andrà in porto l’offerta per Abn Amro presentata dal consorzio Royal Bank of Scotland-Fortis-Santander, Antonveneta finirà agli spagnoli. Mentre verrà ceduta a terzi la partecipazione degli olandesi in Capitalia, che ora rappresenta l’8,75% del capitale di via Minghetti ma che, dopo la fusione con Unicredit, sarà poco più dell’1,9% del nuovo colosso bancario. L’annuncio, arrivato ieri dalla cordata scozzese, ha riaperto a sorpresa la caccia all’istituto romano. I pretendenti potrebbero essere molti. Non solo perché, sebbene esigua, la quota in questione rappresenta pur sempre una partecipazione strategica nel nascituro campione nazionale. Ma soprattutto perché l’ingresso nella nuova Unicredit da 100 miliardi di capitalizzazione potrebbe rappresentare l’ultima chance di mettere un piede, anche se indirettamente, nell’azionariato di Mediobanca. Una partita che rischia di estromettere i grandi industriali, Benetton in testa, che sembra abbia messo il dossier olandese nelle mani di esperti.