Capitalia, Credit Suisse taglia target price a 6,80 euro

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 13/11/2006 - 10:04
Quotazione: CAPITALIA
Gli analisti del Credit Suisse predicano cautela su Capitalia e, alla luce dei risultati trimestrali inferiori alle aspettative rilasciati la scorsa settimana, hanno tagliato le stime di Eps e il target price. A soli due mesi dall'innalzamento delle stime di Eps a 0,55 da 0,51 euro, Capitalia ha riportato un set di risultati sotto le aspettative del mercato, con utile netto del 5% inferiore al consensus e del 10% sotto le attese di CS, inferiori al previsto del 4,3% anche i ricavi totali. Pertanto secondo la banca d'affari elvetica i nuovi obiettivi di Eps non potranno essere raggiunti senza un upgrade del rating sul credito e/o ulteriori cessioni di partecipazioni. Credit Suisse si aspetta un Esp 2007 pari a 0,52 euro, del 5,5% sotto le aspettative del management. Credit Suisse ha ridotto il prezzo obiettivo su Capitalia a 6,8 dai precedenti 7 euro, confermando la raccomandazione "neutral". Sul fronte M&A, Credit Suisse denota come al momento l'istituto capitolino non sia coinvolto direttamente in alcuna discussione di M&A e quindi, nonostante l'azione potrebbe continuare a viaggiare a premio grazie al M&A appeal, una crescita per vie esterne o un deal potrebbero arrivare solo nel medio periodo.
COMMENTA LA NOTIZIA