Capitalia: Arpe, la partecipazione in Rcs non si tocca

Inviato da Redazione il Mar, 05/07/2005 - 12:31
Capitalia non intende cedere la sua quota di circa il 2% in Rcs MediaGroup. "Non abbiamo nessuna intenzione di cedere le azioni Rcs perché la nostra partecipazione non dipende dal prezzo ma è strategica come le altre che abbiamo mantenuto in portafoglio". Così ha risposto Matteo Arpe, a.d. di Capitalia a chi gli domandava nel corso della presentazione del piano industriale 2004-2007 se la banca avesse intenzione di disfarsi della quota della holding di via Solferino. Capitalia fa parte del patto "granitico" di Rcs che vincola il 58% del capitale.
COMMENTA LA NOTIZIA