1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Capitalia: Arpe, fusione con Antonveneta? “quella strada e’ impraticabile”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un accordo tra Capitalia e il socio Abn Amro esclude la possibilità di una fusione tra il gruppo capitolino e Antonveneta, che si avvia ad essere una controllata del gruppo olandese. “C’è un accordo tra le due banche: quella strada è impraticabile”, ha detto ieri l’amministratore delegato di Capitalia, Matteo Arpe. “Abn Amro è stato ed è un azionista leale che ha supportato il piano industriale e rimarrà nel patto fino al 2006”. Arpe ieri è tornato anche sulla partita Parmalat ribadendo di “ritenere improbabile” una transazione con Collecchio. Enrico Bondi ha avviato una richiesta risarcitoria e revocatorie per 7,5 miliardi nei confronti delle banche italiane coinvolte nel crack del gruppo lattiero-caseario.