Capitalia al centro delle indiscrezioni di mercato

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 06/11/2006 - 08:41
Fra voci di ricoperture e speculazioni di mercato l'unica certezza è che a Piazza Affari si scommette ancora su ipotesi di aggregazione per Capitalia, il cui titolo venerdì ha toccato nuove vette. Indiscrezioni e smentite si susseguono a ritmo incessante e scatenano la bagarre degli operatori che hanno portato il titolo dell'istituto di via Minghetti a chiudere in progresso di quasi 3 punti percentuali a quota 7,10 euro. Le voci non sono diverse da quelle del passato. Venerdì l'agenzia Mf-Dow Jones ha riferito di hedge funds londinesi all'opera su rumor di un'Opa da parte di Unicredit al prezzo di 7,5 euro. Secco no comment da parte dell'istituto guidato da Alessandro Profumo, che non ha mai nascosto l'interesse per crescere in Italia. Smentite anche sulle voci che vogliono acquisti provenienti da Oltreoceano,vedi Citigroup. Quanto al socio di riferimento Abn Amro, potenziale acquirente anch'esso, si specula ancora su possibili mosse volte a convincere Mps verso una fusione con Capitalia.
COMMENTA LA NOTIZIA