Capitalia: Abax, su operazione straordinaria titolo potrebbe valere un euro in piu'

Inviato da Micaela Osella il Mar, 11/07/2006 - 13:51
I fari di Piazza Affari sono puntati su Capitalia. Abn Amro, azionista dell'istituto di Via Minghetti con un complessivo 7,66%, ha dichiarato che renderà note le proprie intenzioni circa la partecipazione al capitale di Capitalia a settembre, ovvero circa un mese prima della scadenza del patto di sindacato che lega i maggiori azionisti della banca il 22 ottobre. E gli analisti di Abaxbank hanno giocato d'anticipo disegnando vari scenari. "Se la banca decide di rimanere all'interno del patto di sindacato, il rinnovo si protrarrà fino al luglio 2008", scrivono nel report uscito oggi e raccolto da Finanza.com, specificando che in ogni caso, la partecipazione che Abn detiene nella banca è considerata, al momento, di natura finanziaria e quindi inserita tra quelle destinate alla vendita. Dal punto di vista della valutazione cambia qualcosa? "La nostra view sul titolo, comunque, si basa sul piano industriale 2005/2007, e quindi in ottica stand alone, il nostro rating sulla banca rimane invariato a market perform con un target price in area 6,50 euro", rispondono nel report. "In caso di operazione straordinaria, invece, il titolo potrebbe vedere riconosciuto un premio anche di un euro in più rispetto al nostro target price".
COMMENTA LA NOTIZIA