1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Capaldi: “I mercati gradiscono il miglioramento dell’hard to get job”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice di fiducia dei consumatori elaborato dal Conference Board in gennaio è salito inaspettatamente a 103,4 punti, evidenziando una crescita per la parte legata alle condizioni presenti e un indebolimento per la parte relativa alle aspettative. Ma una analisi più approfondita consente di ricavare alcuni segnali anticipatori, così come fa notare Sergio Capaldi, economista sugli Usa per Banca Intesa: “Il dato è positivo in considerazione del calo atteso, tuttavia ciò che mi pare emerga è una ripresa della componente occupazionale misurata dall’indice hard to get job, scesa da 26,4 a 24,7 punti.” Una componente che secondo l’economista è al centro delle attenzioni del mercato (dove i rendimenti del decennale sono passati dal 4,13 al 4,17%), e che aggiunge alcune indicazioni positive in vista del dato di venerdì prossimo sui nonfarm payrolls.