1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Capaldi: “dalla crescita del costo del lavoro emerge un quadro meno roseo per l’inflazione Us”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“L’incremento del costo del lavoro unitario nel primo trimestre rappresenta indubbiamente il dato più importante di oggi, al quale il mercato guarderà sicuramente. La crescita rilevata oggi e la revisione al rialzo del dato dell’ultimo trimestre 2003, rendono infatti meno roseo il quadro per l’inflazione Us”. E’ questa l’opinione di Sergio Capaldi, economista sugli Usa a Caboto, che ha aggiunto come il dato sia ritenuto fondamentale dalla Fed, che sulla base di un minore costo del lavoro, determinato da una maggiore produttività, ha fino ad oggi motivato il contenuto aumento dei prezzi. Sempre a giudizio di Capaldi il calo dei sussidi di disoccupazione settimanali registrato oggi, determina un rafforzamento delle stime riguardanti il dato sugli occupati non agricoli di domani, per il quale il consensus di mercato è ora fissato a 170.000 unità.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CRISI SPREAD

Rendimento Btp, la salita non è finita

Il rendimento dei titoli di Stato italiani è stato messo sotto pressione nella passate settimane, dopo la formazione del governo guidato dal premier Giuseppe Conte e sostenuto da una maggioranza …

ACQUISIZIONE

Banca Sistema: acquisita partecipazione in ADV Finance

Banca Sistema ha perfezionato l’acquisizione del 19,90% del capitale sociale di ADV Finance, società che offre servizi completi nell’ambito dell’erogazione di prestiti personali sotto forma della cessione del quinto dello …

STRAPPO AL RIBASSO

Stm affonda insieme ai tecnologici Usa

Il convinto sell-off del settore tecnologico penalizza oggi Stm che si avvia a chiudere sui minimi di giornata. Il titolo del colosso dei chip cede oltre il 4 per cento …