Campbell prevede per 2011 Eps adjusted in rialzo dell'1%, per 2012 in calo del 4-6%

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 12/07/2011 - 14:46
Quotazione: CAMPBELL SOUP COMPANY
Campbell Soup prevede di chiudere l'esercizio fiscale 2011 con vendite stabili, un Ebit adjusted in calo del 2% e un utile netto per azione (Eps) adjusted in rialzo dell'1% rispetto ai livelli del 2010. Questa la guidance aggiornata, diffusa oggi dal gruppo, che precisa: "Le previsioni non includono l'impatto del programma di ristrutturazione recentemente annunciato". Guardando più in là, Campbell prevede vendite in crescita fino al 2%, un Ebit in ribasso del 6-8% e un Eps adjusted in flessione del 4-6% per l'esercizio 2012, "un anno di transizione e di investimenti". Nel lungo termine, infatti, il gruppo alimentare Usa si aspetta un ritorno alla crescita con vendite in aumento del 3-4%, un Ebit adjusted in rialzo del 4-6% e un Eps adjusted in progresso del 5-7%.
COMMENTA LA NOTIZIA