1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Campari: shopping in Australia, compra Copack per 14,2 milioni di euro

QUOTAZIONI Campari
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Shopping australiano per Campari. Il gruppo del celebre aperitivo ha raggiunto un accordo per rilevare le attività di Copack, azienda leader in Australia nell’imbottigliare le bevande e già fornitore della società milanese per il confezionamento dei prodotti “ready to drink” a marchio Wild Turkey. Il prezzo di acquisizione è pari a 20 milioni di dollari australiani, equivalente a circa 14,2 milioni di euro in assenza di cassa o debito finanziario. Il completamento dell’operazione è previsto nel corso del terzo trimestre e il recupero dell’investimento dovrebbe concretizzarsi nell’arco di sei anni.

Dopo tre anni di attività in Australia, Campari ha raggiunto una dimensione tale da rendere necessaria l’internalizzazione dell’attività produttiva per la regione. La società ha preferito l’opzione Copack rispetto a un eventuale investimento nella creazione di una struttura produttiva ex novo. “Questa acquisizione migliora la flessibilità della struttura locale, aumenta il controllo sulla qualità e rafforza le capacità di innovazione. Di conseguenza, l’operazione costituisce un’importante opportunità per supportare la crescita futura del gruppo nella regione Asia-Pacifico“, si legge nella nota.

Nel 2012 le vendite di Campari in Australia sono state pari al 6,1% dei ricavi totali del gruppo, che ha creato la propria struttura diretta di marketing e distribuzione nel Paese nel 2010 a seguito dell’acquisizione di Wild Turkey, la più grande operazione effettuata dal gruppo milanese. I principali brand distribuiti in Australia comprendono Wild Turkey ready-to-drink e Wild Turkey bourbon. Nel 2011 Campari ha inoltre introdotto il brand in forte crescita American Honey.