Campari senza entusiasmo sul listino

Inviato da Redazione il Ven, 25/02/2005 - 12:30
Quotazione: CAMPARI
Seduta insapore per Campari. Il titolo della società sale dello 0,64%, scambiando a quota 50,27 euro. Scivola come acqua addosso al titolo la notizia dell'acquisto da parte di Campari di un'ulteriore quota del 30,1% di Skyy Spirits attraverso l'esercizio dell'opzione call, che era in suo possesso a seguito degli accordi stipulati con la precedente proprietà nel gennaio del 2002. "Per l'acquisto Campari ha pagato 156,6 milioni di dollari, pari a circa 118 milioni, per cui l'esercizio dell'opzione call è avvenuto ad un prezzo pari a 10 volte l'utile ante imposte pro quota di Skyy del 2004", commentano gli analisti di Abaxbank, che sul titolo mantengono il rating market perform. A seguito di questa operazione Campari controlla l'89% di Skyy, mentre il restante 11% è detenuto dai manager di Skyy. Ricordiamo, comunque, gli accordi del 2002 prevedono un meccanismo di opzioni reciproche call/ put, esercitabili a gennaio 2007, concesse rispettivamente al gruppo Campari e al management di Skyy per l'acquisto/ vendita dell'11% ad un prezzo compreso tra 5 volte e 15 volte l'utile ante imposte medio pro-quota realizzato da Skyy.
COMMENTA LA NOTIZIA