1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Campari, le resistenze statiche potrebbero fermare il party rialzista

QUOTAZIONI Campari
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante il progresso odierno di oltre mezzo punto percentuale, il quadro grafico di Campari appare ad un bivio. Il rimbalzo intrapreso dai minimi dello scorso 22 marzo a 4,38 euro ha infatti riportato le azioni del gruppo milanese in prossimità con del coriaceo livello resistenziale di tipo statico di area 4,82 euro. Per tutta questa prima parte di 2011 la soglia appena menzionata ha sempre caratterizzato i corsi, in alcuni i casi svolgendo il ruolo di supporto come in occasione dei minimi del 5 gennaio in altri quello di resistenza, come accaduto con regolarità dal 10 gennaio in poi. Partendo da tali considerazioni ed evidenziando come anche la trendline ascendente tracciata con i minimi crescenti del 22 marzo e del 4 aprile sia ormai stata violata è possibile intraprendere una strategia short con la vendita dell’azione a 4,80 euro. Con stop che scatterebbe oltre 4,90 euro, il primo target è fissato a 4,65 euro e il secondo a 4,52 euro.