Campari, la forza è da sfruttare per un veloce brindisi long

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 28/06/2011 - 12:58
Quotazione: CAMPARI
Nel corso degli ultimi giorni è emersa in modo sempre più chiaro la forza relativa di Campari rispetto al Ftse Mib. Le azioni del gruppo milanese stanno confermando la tendenza anche quest'oggi: nonostante una perdita di circa mezzo punto percentuale da parte del principale listino milanese, Campari sale di quasi due punti. A livello tecnico l'accelerazione odierna ha permesso di oltrepassare le resistenze statiche poste in prossimità dei 5,43/5,435 euro. Il livello menzionato ha ostacolato le velleità rialziste del titolo per tutto il mese di giugno. Nonostante l'indicazione long sia particolarmente significativa e possa essere sfruttata per l'implementazione di una strategia buy, non si può non segnalare la presenza di un elemento grafico in grado di penalizzarne i corsi nelle prossime settimane. Il riferimento è alla trendline ascendente di breve periodo tracciata con i minimi del 25 maggio e del 2 giugno. La trend, violata al ribasso in occasione della seduta dell'8 giugno, potrebbe essere nuovamente pullbackata prima di far partire un movimento discendente. Un primo pull back è stato portato a termine con il top intraday dello scorso 15 giugno. Partendo da queste considerazioni ecco dunque che acquisti a 5,44 euro hanno come target i 5,56 euro, valore ove ora transitano le resistenze dinamiche offerte dalla trendline menzionata sopra. Lo stop invece si avrebbe a 5,355 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA