1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Campari: crescita a doppia cifra per utili e ricavi dei primi nove mesi

QUOTAZIONI Campari
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nei primi nove mesi del 2011 le vendite del Gruppo Campari sono state pari a 889,2 milioni, in crescita del +11,9% complessivamente e del +10,5% a livello organico (+6,8% nei primi nove mesi del 2010). “L’effetto perimetro -si legge nella nota diffusa dalla società- è stato positivo del +2,3%, principalmente dovuto all’acquisizione di Frangelico, Carolans e Irish Mist”. L’Ebitda con un +13,3% è salito a 229,1 milioni mentre l’utile lordo ha registrato un +11,5% portandosi a 174,3 milioni. Al 30 settembre l’indebitamento è pari a 659,1 milioni, in calo rispetto ai 677 milioni di fine 2010.

“Per la restante parte dell’anno -ha dichiarato il Chief Executive Officer Bob Kunze-Concewitz – ci aspettiamo che le nostre principali combinazioni prodotto mercato continuino a portare risultati positivi. Continueremo a investire nel rafforzamento delle nostre piattaforme distributive, in particolare in Russia, mercato per noi ad alto potenziale. Contestualmente, alla luce dei rischi macroeconomici legati alle attuali condizioni dei mercati finanziari, abbiamo ulteriormente rafforzato il controllo del rischio credito. Rimaniamo ottimisti riguardo al potenziale di medio lungo termine dei nostri principali motori di crescita”.