Camfin: Malacalza vota contro l'approvazione del bilancio 2012

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 05/04/2013 - 09:05
Camfin ha precisato ieri in una nota che i consiglieri Vittorio Malacalza, Davide Malacalza e Antonio Castelli hanno espresso voto contrario al progetto di bilancio 2012 motivando che: "l'approvazione della procedura di impairment sarebbe dovuta avvenire in via autonoma e anticipata rispetto all'odierna (di ieri ndr) approvazione del progetto di bilancio. Inoltre [hanno rilevato che] per quanto riguarda Prelios, la stima di valore utilizzata nell'esecuzione dell'impairment test risale al 30 settembre 2012 e nei sei mesi trascorsi da tale data la società ha affrontato una pesante ristrutturazione, oltretutto ancora soggetta a condizioni".

Da parte sua Camfin sottolinea che il voto favorevole della maggioranza dei consiglieri è stato espresso una volta constatato che il test di impairment è stato valutato dal Consiglio, precedentemente all'esame del progetto di bilancio in un punto separato e autonomo e dopo aver preso atto che il Comitato Controllo e Rischi, nei giorni precedenti la riunione aveva analiticamente condiviso le relative conclusioni: constatato inoltre che è stato effettuato alla luce di un preconsuntivo Prelios al 31 dicembre 2012, disponibile a Mauro Bini, ai fini della perizia dallo stesso resa a supporto del Cda. I dati consuntivi comunicati al mercato da Prelios hanno puntualmente confermato i dati di preconsuntivo.
COMMENTA LA NOTIZIA