Camfin: Cda approva emissione obbligazionaria fino a 150 mln di euro, contrari i Malacalza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di Camfin ha deliberato, con il voto contrario dei consiglieri Vittorio Malacalza, Davide Malacalza e Antonio Castelli, di approvare l’operazione di emissione indiretta, tramite la società interamente controllata Cam 2012, di obbligazioni convertibili (exchangeable) in azioni Pirelli & C. fino ad un importo nominale massimo di 150 milioni di euro. Lo rende noto la società in un comunicato. Le obbligazioni saranno collocate presso investitori qualificati italiani ed esteri e destinate ad essere quotate sull’Open Market del Frankfurt Stock Exchange. Camfin, parte dell’operazione, ha deliberato l’assunzione di impegni di garanzia in relazione al prestito obbligazionario. Si prevede che il prestito obbligazionario abbia durata pari a 5 anni e che il coupon, a tasso fisso, sia definito all’atto del collocamento dell’emissione, in un range compreso tra il 5% e il 6%. Le banche finanziatrici hanno autorizzato la predetta operazione di emissione del bond, sottoscrivendo accordi di modifica al contratto di finanziamento e all’accordo quadro del 2009.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

STM, spinta da conti stellari dell’austriaca AMS

La società austriaca AMS, quotata a Zurigo, uno dei fornitori di chip di Apple, vola in rialzo del 17% circa dopo aver annunciato che dovrà rivedere al rialzo la previsione di lungo periodo sui ricavi, stimati ora in crescita del 30% di media annua n…

BORSA ITALIANA

Titoli di Stato: spread BTp-Bund 10y a 188 punti base

Spread a 188 punti base quando sono da poco passate le ore 13. Il differenziale di rendimento fra il BTp e il Bund a dieci anni è in risalita questa mattina dopo il rally di ieri, innescato dall’esito del primo turno delle presidenziali francesi, in …

BORSA ITALIANA

STM: maglia rosa a Piazza Affari, l’effetto Macron non svanisce

STMIcroelectronics torna a dir la sua a Piazza Affari dove in due sedute ha recuperato parecchio del terreno lasciato scoperto nelle scorse settimane. Il titolo questa mattina è tornato sopra i 14,5 euro e ora registra la miglior performance fra le b…