Cambio di vertici alle Ferrovie: arrivano Cipolletta e Moretti

Inviato da Laura Vezzoli il Gio, 07/09/2006 - 08:44
Cambio della guardia alle Ferrovie. Elio Catania lascia la poltrona di presidente e amministratore delegato del gruppo. Al suo posto Padoa-Schioppa ha indicato alla presidenza Innocenzo Cipolletta, per 10 anni direttore generale di Confindustria, mentre la poltrona di ad andrà a Mauro Moretti, capo di Rfi, il braccio operativo per l'alta velocità e le infrastrutture di Fs. Il ministro dell'Economia ieri ha ringraziato Catania "per lo spirito di servizio dimostrato mettendo a disposizione di Fs la sua lunga esperienza manageriale, per i significativi risultati conseguiti e per la sensibilità dimostrata nel comprendere l'esigneza di un avvicendamento un questa delicata fase". Da parte sua Elio Catania ha sottolineato di essere "orgoglioso di aver avuto l'opportunità di guidare questa grande realtà del Paese e di essere soddisfatto dei risultati raggiunti grazie anche al lavoro di squadra". L'addio di Catania è stato però preceduto da un braccio di ferro sulla sua buonuscita. Dalle richieste del manager, che secondo alcune indiscrezioni si aggiravano tra i 7 e i 9 milioni di euro contro i 2,5 di "stipendio" annuo, si è arrivati a quasi 4 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA