Cambio della guardia alla guida operativa della Parmalat: occhi puntati su Antonio Vanoli

Inviato da Redazione il Ven, 05/12/2008 - 08:01
Quotazione: PARMALAT
Cambio della guardia alla guida operativa della Parmalat: il consiglio di amministrazione del gruppo di Collecchio, convocato per oggi a Milano, salvo improbabili colpi di scena dell'ultima ora dovrebbe nominare Antonio Vanoli, 62 anni, napoletano, nuovo direttore generale. Vanoli poche settimane fa ha dato le dimissioni dalla Ferrero, dove era amministratore delegato per l'Europa e l'Italia, sembra per contrasti con i figli del fondatore del colosso di Alba, Pietro Ferrero, dopo diversi anni al vertice. A Collecchio prenderà il posto di Carlo Prevedini, attuale chief operating officer, che lascerà il gruppo non senza polemica. L'arrivo di un manager operativo di lunga esperienza nel settore alimentare, ai vertici della Ferrero per 15 anni dopo essere stato, nel 1993, direttore generale della privatizzando Sme e presidente fra l'altro della Cirio-Bertolli-De Rica, segna una netta vittoria dei fondi d'investimento ed hedge, che rappresenta la stragrande maggioranza del capitale della Parmalat.
COMMENTA LA NOTIZIA