Cambio della guardia alla Bper, Viola sale al vertice

Inviato da Redazione il Mar, 16/09/2008 - 08:07
Svolta al vertice della Banca Popolare dell'Emilia Romagna. Dopo i ventiquattro anni al comando operativo, Guido Leoni lascia il timone del gruppo. E il board, con il totale assenso dello stesso Leoni, decide di affidare la guida della Bper a Fabrizio Viola, l'ex direttore generale della Popolare di Milano. L'ufficializzazione della nomina è avvenuta ieri da parte del cda della Bper, che ha cooptato in consiglio Viola nominandolo amministratore delegato. Leoni per il momento diventa vicepresidente ma tra pochi mesi, a meno di sorprese dovrebbe essere nominato alla presidenza. Il rimpasto al vertice, che sarà efficace dal prossimo primo ottobre, è stato facilitato dalle dimissioni del vicepresidente Ruggero Benassi che lasciando per limiti di età ha liberato il posto in cda che ha reso possibile la cooptazione di Viola.
COMMENTA LA NOTIZIA