Cambia il vento su Fiat: titolo si accoda allo Stoxx auto, ma c'è chi guarda al 3 gennaio -1

Inviato da Micaela Osella il Lun, 27/12/2010 - 11:38
Quotazione: FCA CHRYSLER
Cambia il vento su Fiat. Dopo una partenza promettente il titolo del Lingotto cambia direzione: adesso cede il 2,38% a 15,18 euro dopo aver toccato un massimo intraday a 15,80 euro, accodandosi allo Stoxx auto europeo, il più pesante in questo momento, con un ribasso di oltre il 2 per cento. A pesare sulla performance del comparto europeo delle quattro ruote è la decisione di alcune case d'affari asiatiche di tagliare le previsioni 2011 sul mercato auto cinese. Motivo? La scorsa settimana, Pechino ha annunciato di aver avviato una nuova politica per agevolare i cronici ingorghi cittadini pertanto verranno limitati gli acquisti di nuove auto il prossimo anno. I residenti immigrati, ad esempio, potranno solo acquistare un auto dopo aver fornito la prova della dichiarazione dei redditi per almeno cinque anni a Pechino. Dall'altra parte i numeri parlano chiaro: Pechino ha sofferto negli ultimi anni l'incremento incontrollato del traffico. Solo al 19 dicembre il numero di vetture registrate a Pechino si è attestato a 4,8 milioni, 700 mila in più rispetto all'inizio del 2010 e in deciso rialzo rispetto ai 2,6 milioni del 2005.
COMMENTA LA NOTIZIA