1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Cambi: Mps Finance, nel breve la resistenza euro/ dollaro si colloca in prossimità di 1,50

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ un euro superstar quello che colora le pagine dedicate al mercato dei cambi in questo periodo. La moneta unica questa notte ha continuato l’inarrestabile il rally contro il dollaro raggiungendo quota 1,4967 ed allarmando Trichet che ieri ha ribadito di essere contrario a movimenti brutali del cambio che secondo alcuni analisti sarebbe da interpretare come segnale di un maggiore avvicinamento verso l’ipotesi di un possibile intervento. Nel breve – avvertono gli analisti di Mps Finance nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com – la resistenza si colloca in prossimità della soglia psicologica di 1,50. Il dollaro non è messo solo alle corde dall’euro, ma anche dallo yen: durante la notte c’è stato un apprezzamento marcato della moneta giapponese contro il dollaro, con il cross che ha raggiunto il valore più basso da metà giugno 2005 prossimo ai 107,50. Secondo questi esperti “l’apprezzamento di questa notte potrebbe essere stato causato sia dalla debolezza del dollaro in generale sia dagli scarsi volumi causati dall’assenza degli operatori nipponici per festività nazionale”.