1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cambi: Jamaleh non esclude che recenti minimi euro possano tornare sotto pressione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mercati delle valute sotto la lente di Asmara Jamaleh, esperta dei mercati valutari di Banca Intesa. “Buon recupero del dollaro la settimana scorsa”, esordisce così la Jamaleh nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. Però qualche zona d’ombra sul biglietto verde spunta. “Ribadiamo – soprattutto in una settimana povera di spunti – anche la nota di cautela che eventuali delusioni dai dati possono provocare altri arretramenti. Resta l’interpretazione che siano ancora da cogliersi come opportunità per rientrare”, sottolinea l’esperta. Nel Vecchio Continente invece i cedimenti di questa fase non sono segnali di svolta ribassista secondo la Jamaleh. In particolare “il fallito tentativo dell’euro di sfondare la resistenza cruciale di 1,1866 e il successivo rientro in area 1,16 dopo il rialzo dei tassi BCE a causa l’atteggiamento cauto assunto dalla banca centrale, ci portano a mantenere l’idea che sull’euro permangano ancora rischi ribassisti”, aggiunge ancora. Tanto da non escludere che i minimi recenti in area 1,16 possano essere rimessi nuovamente sotto pressione.