Cambi: Jamaleh, effetto di trasmissione sul dollaro tassi piu' elevati resta positivo

Inviato da Redazione il Gio, 20/10/2005 - 10:10
Una tegola è caduta ieri sulla strada in ascesa del dollaro. Che sia un'avvisaglia per chi punta sul biglietto verde? "Si ètrattato di un marginale arretramento, di normale assestamento dopo l'ampio movimento in salita di martedì", sostiene oggi Asmara Jamaleh, esperta dei mercati valutari di Banca Intesa, aggiungendo: "le premesse per ulteriori progressi rimangono". Dalla Fed si intensificano i segnali di preoccupazione per l'inflazione, il che crea spazio perché il mercato riveda al rialzo le aspettative sui tassi Usa nei primi mesi del 2006. Ma per il momento chi punta sul biglietto verde può stare tranquillo secondo l'esperta. Perché "l'effetto di trasmissione sul dollaro di tassi più elevati per il momento resta positivo", dice. "Più avanti nel tempo invece quando il ciclo di rialzi starà volgendo al termine quindi l'anno prossimo, sarà l'effetto restrittivo sulla crescita di tassi più elevati che prenderà il sopravvento, probabilmente prevenendo ulteriori possibilità di rafforzamento del biglietto verde".
COMMENTA LA NOTIZIA