1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cambi: Jamaleh, per il cross euro/ dollaro attenzione alla soglia critica a 1,1910

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mercati delle valute sotto la lente di Asmara Jamaleh, esperta dei mercati valutari di Banca Intesa. “L’euro ha corretto ampiamente portandosi da 1,2080 a 1,1940 euro/ dollaro. Il movimento è scattato sulle dichiarazioni di Trichet in conferenza stampa BCE, in particolare sulla frase relativa all’appropriatezza dei tassi attuali”, ripercorre le tappe della seduta di ieri la Jamaleh. Secondo l’esperta in realtà le argomentazioni usate da Trichet non vanno nella direzione di ridimensionare le attese di un intervento anticipato sui tassi da parte della BCE, ma probabilmente la percezione che la prima mossa possa giungere entro il primo trimestre dell’anno prossimo piuttosto che già a dicembre ha prevalso smorzando il senso di urgenza. “Ad indebolire ulteriormente l’euro ha poi contribuito nel corso del pomeriggio il generalizzato recupero del dollaro”. Dunque cosa aspettarsi per la moneta dei Dodici? “Il cambio è molto vicino alla soglia critica di 1,1910, che su dati Usa migliori del previsto può essere messa sotto pressione. La possibilità di poter rivedere quota 1,18 a breve viene quindi confermata”, scrive nella nota la Jamaleh. “La nostra interpretazione prevalente rimane che l’assenza di spunti rialzisti importanti per l’euro non viene alterata dalla prospettiva di un rialzo Bce anticipato”.